Domenica 03 Maggio 2009

Fiat; Montezemolo: "Opel partner ideale di una grande Fiat"

Roma, 3 mag. (Apcom) - Il dossier è ancora aperto, le parole caute. Ma Luca Cordero di Montezemolo non nasconde affatto che, dopo Chrysler, un accordo su Opel sarebbe la "quadratura del cerchio". In un'intervista sulle pagine del Corriere della Sera, il presidente del Lingotto conferma che la casa tedesca "sarebbe per noi una straordinaria opportunità, sarebbero i nostri partner ideali, nascerebbe un gruppo molto forte". "Lasciamo che Sergio si muova come sa", intanto, aggiunge Montezemolo, riferendosi al viaggio a Berlino, previsto per domani, dell'ad di Fiat, Sergio Marchionne, che incontrerà due ministri tedeschi e i vertici dei sindacati di Opel. "Quel che posso dire è che noi perseguiamo coerentemente una strategia. (...) Sappiamo quali sono le nostre carte: ce le giocheremo". A proposito dell'accordo raggiunto con Chrysler, il presidente di Fiat di ce di provare "orgoglio e soddisfazione", ma sottolinea immediatamente: "Sappiamo che è un'impresa molto difficile, da far tremare i polsi. (...) E' un'occasione irripetibile, ma il lavoro duro comincia adesso".

Fcs

© riproduzione riservata