Lunedì 25 Maggio 2009

Trulli e l'Abruzzo, pole in Bahrain
Prima fila Toyota, Ferrari così così

Se l'è ripresa all'ultimo giro, sfruttando fino all'ultimo secondo l'ora di qualifiche. Così Jarno Trulli ha conquistato la pole position del Gp del Bahrain, la quarta in carriera e quella dal significato più forte perché dedicata all'Abruzzo messo in ginocchio dal terremoto (www.abruzzonelcuore.net è il sito internet dell'iniziativa solildale del pilota pescarese). Dietro a Trulli e alla sua Toyota il compagno di squadra Timo Glock e il vincitore della gara cinese Sebastien Vettel su Red Bull. Quarta, e non così decisiva nel clima secco del deserto, la BrawnGp di Jenson Button. A completare le prime posizioni il campione del mondo in carica Lewis Hamilton (McLaren) e Rubens Barrichello (BrawnGp).

Timidi segnali dalla Ferrari: Felipe Massa partirà dall'ottava piazza, Kimi Raikkonen (con il Kers) dalla decima. Domenica al muretto sarà presente anche il presidente Luca Cordero di Montezemolo. Come dire, il Cavallino ha bisogno di fiducia e tutti devono dare il loro contributo. Intanto, occhio anche al cielo: oggi 38° e gran caldo in Bahrain, ma per il giorno della gara c'è chi teme l'arrivo della tempesta del deserto.

c.pederzoli

© riproduzione riservata

Tags