Giovedì 01 Ottobre 2009

F1, Alonso: «Orgoglioso e felice
di essere un pilota della Ferrari»

Monza - Fernando Alonso si dice "molto felice e orgoglioso" di diventare dalla prossima stagione un pilota della Ferrari. "Guidare una monoposto del Cavallino Rampante rappresenta un sogno per tutti quelli che fanno questo mestiere e io oggi ho la fortuna di poterlo realizzare", dice Alonso in una nota pubblicata dal sito di Maranello. "Di questo voglio ringraziare innanzitutto il presidente Luca Di Montezemolo, che ha fortemente voluto questo accordo triennale. Già durante l'estate avevamo raggiunto un'intesa a partire dal 2011 ma poi, negli ultimi giorni, il quadro della situazione è mutato e abbiamo deciso di anticipare l'arrivo a Maranello di un anno".

Alonso rivolge quindi un pensiero alla Renault, che lascerà a fine stagione dopo una collaborazione molto fruttuosa in due fasi diverse: "Insieme siamo riusciti a vincere quattro titoli iridati, due piloti ed altrettanti costruttori) e, fino ad oggi, ventuno Gran Premi. Auguro alla squadra tutta la fortuna possibile - dice lo spagnolo - e speriamo di poter ottenere dei buoni risultati nelle ultime gare di questo campionato".

Poi sarà tempo di pensare solo alla rossa. "Dopo, tutte le mie energie saranno dedicate alla prossima stagione: sono sicuro che, insieme a Felipe Massa, sapremo dare delle grandi soddisfazioni alla Ferrari e ai suoi tifosi sparsi in tutto il mondo", dice Alonso. "Non vedo l'ora di mettermi al lavoro con la mia nuova squadra".
Apcom

CAW

© riproduzione riservata