Auto, c’è un prototipo nel futuro di Davide Roda
Davide Roda

Auto, c’è un prototipo
nel futuro di Davide Roda

L’esperto driver comasco: «Saremo in lizza nella European Le Mans Series con l’esordio dei nuovi Prototipi LMP3 Norma e Ligier. Noi sperimenteremo le Norma»

Davide Roda nel 2017 sarà alla guida del prototipo LMP3 nella European Le Mans Series (ELMS). L’esperto driver comasco, infatti, è uno dei tre piloti dell’Oregon Team, che si prepara ad affrontare un nuova sfida. La squadra cremasca diretta da Giorgio Testa e Jerry Canevisio sarà impegnata nella classe LMP3 con la Norma M30 LMP3, una vettura spinta da un V8 Nissan capace di erogare 420 CV.

La biposto è costruita dalla Norma Auto Concept, azienda francese operativa dal 1985 e indicata dall’ACO come uno dei due costruttori deputati alla realizzazione delle biposto della classe LMP3. Una partnership forte fra le due entità, che vedrà l’Oregon diventare una delle squadre di riferimento della casa fondata da Norbert Santos.

Definito per due terzi anche l’equipaggio che porterà in gara il prototipo. Al momento i piloti già confermati sono due conoscenze di casa Oregon: Davide Roda stesso e il giovane colombiano Andres Mendez, che si sono messi in evidenza nei trofei monomarca con le vetture della squadra italiana. Il terzo e ultimo pilota verrà ufficializzato quanto prima.

«Saremo in lizza nella European Le Mans Series – spiega Roda – con l’esordio dei nuovi Prototipi LMP3 Norma e Ligier. Noi sperimenteremo le Norma. Affrontare questa nuova avventura è sicuramente molto stimolante».

© RIPRODUZIONE RISERVATA