F1: torna in bilico il Gp di Monza
Gli appassionati che si riversano sul circuito di Monza subito dopo la conclusione di un Gran Premio degli anni scorsi

F1: torna in bilico il Gp di Monza

Bernie Ecclestone parla di «problema politico» e apre a Imola: «Lavoriamo per trasferire lì il Gp d’Italia».

Passano i giorni, si susseguono i Gran Premi e ancora non si sa se il Bel Paese avrà il Gp d’Italia di Formula 1 a partire dal 2017.

A ribadire che la conferma per il prossimo anno del Gp di Monza è tutt’altro che scontata è stato il patron del Circus in persona.

«Stiamo cercando di risolvere il problema di Monza ma è molto difficile perché è un problema politico - ha detto Ecclestone -. Stiamo lavorando per trasferire il Gran Premio d’Italia da Monza a Imola ma se non ci riusciamo, sarà “goodbye” al Gran Premio d’Italia».

Minaccia quella di Ecclestone che stride con l’impegno profuso dall’Automobile club d’Italia per mantenere la gara sul circuito di Monza che alla fine di aprile ha visto una rivoluzione dei vertici della Sias (la società che gestisce l’autodromo brianzolo) caldeggiata proprio da Ecclestone, che aveva mal digerito alcune scelte riguardo all’autodromo lombardo. Tra queste, la proposta di modifica della Curva Grande in modo da attrarre maggiormente il mondo delle due ruote.


© RIPRODUZIONE RISERVATA