Altro blitz dei vandali  nella notte a Cantù
Ecco come erano ridotte ieri mattina due fioriere in via Rebecchino

Altro blitz dei vandali

nella notte a Cantù

Terzo raid in meno di una settimana in centro Ai due episodi in via Matteotti è seguito via Rebecchino

Non uno ma due vandalismi, prima una sera, poi la sera subito dopo, a danno di fioriere e fiori, prima rovinati e poi persino del tutto asportati, all’esterno del ristorante il Giardinet, sulla strada, in via Rebecchino, in pieno centro città. Per quella che ormai sembra essere una serie di atti vandalici, perpetrati dapprima in largo XX Settembre e in via Matteotti, ma, quindi, non solo. Con i commercianti che, oltre a vedersi danneggiata la pedonale dello shopping, si vedono anche toccati nel portafoglio dai vandalismi commessi in altre zone. A quanto sembra, senza troppo temere. Con una certa disinvoltura. Alle più disparate ore della piena notte. Tutte le notti.

E quindi, dopo quanto denunciato direttamente dallo stesso vicesindaco e assessore all’ambiente Alice Galbiati, Cantù Sicura, e su quanto poi commentato, per il secondo episodio, dall’assessore alla sicurezza Antonio Metrangolo, non c’è due senza tre. E quattro, dato che l’affondo a danno del ristorante è stato messo a segno due volte in due distinte notti.

I vandi hanno preso tutte le fioriere, le hanno rovinate, hanno buttato edere e fiori per terra. Dopo che i proprietari le hanno sistemate sono tornati in azione ancora.


© RIPRODUZIONE RISERVATA