Anticipo di primavera sui cantieri  Disagi viabilistici in centro a Cantù
Il cantiere per l’asfaltatura di via per Alzate a Cantù

Anticipo di primavera sui cantieri

Disagi viabilistici in centro a Cantù

Lavori in corso I problemi maggiori nelle ore di punta all’incrocio tra via Saffi e via Daverio

Le tubature in via Daverio. Il ponte di via Gandhi. E l’asfalto sulla provinciale tra Cantù e Alzate. E così, con la primavera imminente, oltre allo sbocciare dei cantieri, ecco arrivare gli incolonnamenti. E le deviazioni di percorso. Inevitabile, per avere, a fine lavori, una situazione migliore rispetto alla precedente.

Con l’avvio della stagione, arriva anche qualche disagio per gli automobilisti. Succede, soprattutto, proprio all’incrocio tra via Saffi e via Daverio, dove è in corso lo spostamento delle tubature del gas, da qui sino alla fine del mese. E dove poi, a metà aprile, si partirà con i lavori per la nuova rotatoria. Al momento, c’è un senso unico frontale per chi scende da via Daverio e da via Saffi, verso via Mazzini. Dove l’attuale rotatoria non aiuta a smaltire il traffico. Quindi, auto in fila, anche con la complicità di chi si fa un giro in più all’interno della rotonda per la scoperta della chiusura proprio di via Daverio.

In via Gandhi, la sorpresa l’hanno avuta soprattutto pedoni e ciclisti, che nonostante le transenne passavano comunque dal ponte. Ora, per forza dietrofront sino alla rotatoria a fagiolo tra i due Comuni, per chi si avventura sino al ponte dal lato di Cucciago: ci sono le recinzioni arancioni di cantiere a impedire anche fisicamente il passaggio, in realtà non consentito nemmeno prima.

Non solo. Al confine tra Cantù e Alzate, ieri mattina gli automobilisti si sono messi in coda per il semaforo di cantiere: senso unico alternato, per i lavori di asfaltatura. In un punto dove alcuni veicoli, negli scorsi mesi, erano usciti di pista: l’intervento è stato apprezzato.

Per il Comune di Cantù, l’assessore ai lavori pubblici Edgardo Arosio evidenzia come, se non altro, in via Vergani, la situazione, in questi giorni, sia migliore del solito: le auto, con il senso unico del cantiere, da via Saffi non possono salire. «Ringrazio la cittadinanza, che si sta dimostrando collaborativa e disciplinata»

.


© RIPRODUZIONE RISERVATA