Cantù, aggiusta la tenda da sole   Scivola e cade dal secondo piano: grave
L’uomo è salito per sistemare la tenda da sole sul balcone

Cantù, aggiusta la tenda da sole

Scivola e cade dal secondo piano: grave

L’episodio in via Bersagliere, vittima un noto psicologo di 58 anni

È precipitato per circa otto metri, dal secondo piano, mentre sul balcone di casa, in piedi su una scala apribile, stava oliando il meccanismo della tenda da sole.

È stato molto probabilmente un capogiro ad aver fatto cadere uno psicologo di 58 anni dell’ospedale Sant’Anna di San Fermo - molto conosciuto sul territorio per la sua esperienza professionale con diverse associazioni e fondazioni impegnate nella disabilità - a terra, sull’asfalto del cortile, ai piedi del condominio al civico 4/c di via al Bersagliere. Cosciente, nonostante la caduta non sarebbe in pericolo di vita: in queste ore, si prevedeva l’operazione per un politrauma soprattutto di tipo ortopedico.

È successo ieri verso le 11. Un attimo prima della caduta, lo scambio di battute con un vicino che stava entrando in auto. «Mi ha salutato, mi ha detto: “Qui non funziona niente”. Poi sono salito - racconta lo stesso vicino - ho acceso il motore, è partita la radio, ho controllato il cellulare. Non è passato un minuto: quando ho guardato nello specchietto retrovisore, per fare retromarcia e uscire dal condominio, ho visto che era a terra».

Un colpo alla schiena, ferite agli arti inferiori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA