Cantù, candidati a confronto Scintille sulla ’ndrangheta
CANTU - CONFRONTO FRA OI CANDIDATI SINDACO ELEZIONOI COMUNALI 2019 AL TEATRO SAN TEODORO - DA SINISTRA: EMILIO FRIGERIO, VINCENZO LATORRACA, PAOLO DI FEBO, ALICE GALBIATI, SALVATORE FERRARA, ROSARIO ENEA E FRANCESCO ANGELINI (Foto by Stefano Bartesaghi)

Cantù, candidati a confronto
Scintille sulla ’ndrangheta

Centrosinistra e M5S duri con Alice Galbiati per la mancata costituzione di parte civile del Comune. La replica: «Nessuno l’aveva chiesto prima del processo». Molti altri i temi oggetto di dibattito: dal destino della piazza al basket senza palazzetto, dalla sicurezza al traffico. DUE PAGINE SPECIALI

Da una parte, l’attacco di centrosinistra e Movimento 5 Stelle contro la mancata costituzione di parte civile dal Comune. Dall’altra, l’amministrazione di centrodestra che ricorda come nessuno, prima, l’abbia mai suggerito. Il confronto tra i candidati sindaco, mercoledì sera al Teatro San Teodoro, si è acceso soprattutto sul tema della ’ndrangheta: le mani delle cosche calabresi su alcuni bar e locali di piazza Garibaldi, le condanne pesanti al processo di primo grado dopo gli arresti per minacce, pestaggi, sparatorie. Molti altri i temi oggetto di dibattito: dal destino della piazza al basket senza palazzetto, dalla sicurezza al traffico.
Due pagine speciali sul confronto tra i candidati al Teatro San Teodoro
su “La Provincia” di venerdì 24 maggio 2019


© RIPRODUZIONE RISERVATA