Cantù, doppio furto in via Rencati  «Via con tutti i nostri ricordi»
Ladri in azione anche nelle abitazioni di Novedrate

Cantù, doppio furto in via Rencati

«Via con tutti i nostri ricordi»

È successo mercoledì sera: i proprietari erano usciti dopo la benedizione di don Lino

Hanno aspettato che il sacerdote uscisse, dopo la benedizione natalizia.

E che i proprietari subito dopo lasciassero l’appartamento. Per entrare in azione con un doppio colpo: due appartamenti svaligiati e diversi gioielli spariti per un valore di alcune migliaia di euro. Il duplice furto è avvenuto l’altra sera in via Rencati.

Ma notizie di ladri in azione arrivano anche da Alzate: nella bersagliata via De Gasperi, stavolta, i ladri sono stati costretti a battere in ritirata. È bastato il suono di un antifurto.

C’è anche chi, in queste ore, si è preoccupato per l’anziano prevosto emerito, don Lino Cerutti, in giro da solo in una zona residenziale di Cantù piuttosto solitaria come via Rencati.

In queste sere, il sacerdote si è reso disponibile per il consueto giro tra le abitazioni in vista del Natale. Di ben altro genere, invece, in contemporanea, il tour tra le abitazioni dei malviventi.

Che, per la velocità con cui sono riusciti a mettere a segno il furto, ipotizzano i derubati, potrebbero essere stati anche più di due.


© RIPRODUZIONE RISERVATA