Cantù, Mercoledrink blindato   Quattro locali multati

Cantù, Mercoledrink blindato

Quattro locali multati

Migliaia in piazza. Alcuni giovani segnalati per droga. L’assessore Cattaneo: «Controlli efficaci»

Mercoledrink e controlli. Alla folla di centinaia e centinaia di ragazzi, si è aggiunta anche qualche famiglia a passeggio per il centro.

Ma non sono mancati neppure l’altra sera, come avvenuto in ogni mercoledì dal mese di giugno in poi, gli occhi vigili degli uomini in divisa. I carabinieri di Cantù hanno pianificato la presenza di diverse pattuglie. Così come la polizia locale cittadina. Il risultato è nel bilancio di serata: una guida in stato di ebbrezza, un caso di ubriachezza manifesta. Chi è stato sorpreso a bere direttamente dalla bottiglia in vetro.

Quattro ragazzi sono stati invece segnalati alla Prefettura per aver avuto in tasca hashish o marijuana. La polizia locale ha controllato anche i locali. Cinque multe in tutto ai bar. In tre bar su quattro sono state riscontrate violazioni sul lavoro, in tema di sicurezza e turnazione. In un caso non era disponibile l’etilometro e nell’altro mancava il listino prezzi.

Il tormentone dell’estate, a Cantù, si conferma quindi un mix tra divertimento e illegalità. Per la stragrande maggioranza dei ragazzi, arrivati come al solito a centinaia e centinaia, i controlli non sono un problema. E anche stavolta, il due per uno sui drink di alcuni bar, diventato, da qualche anno, un appuntamento soprattutto aggregativo per tanti giovani, il centro ha registrato il pienone.


© RIPRODUZIONE RISERVATA