Cantù, nuovo rondò, riapre via Daverio    Dopo 44 giorni è la fine dell’incubo
La riapertura dell’incrocio tra via Daverio e via Saffi

Cantù, nuovo rondò, riapre via Daverio

Dopo 44 giorni è la fine dell’incubo

Ieri alle 9,40 sono state rimosse le transenne che bloccavano l’accesso alla strada

Un incubo durato un mese e mezzo. Per la precisione: 44 giorni. Ma ieri è finito. La strada era chiusa dall’8 aprile scorso, al momento della riapertura, con possibilità di percorrere ora la nuova rotatoria, in zona Sant’Antonio, tra via Daverio e via Saffi.

Un incrocio nei pensieri - non i più cari - degli automobilisti per un lungo tempo. Con una corsa sui tempi, è stato possibile riaprire quindi, già a metà settimana, lo snodo fondamentale che, si è visto, altrimenti chiuso, è in grado di mandare in tilt la viabilità.

E quindi, addio alle lunghe code viste in corso Europa. E in via Manzoni, dove parte del traffico, attraverso via Martin Luther King, era stato in parte dirottato. A un indirizzo già intasato di suo. Ma tira un sospiro di sollievo anche la circolazione in via Como.

In particolare, all’incrocio con via Tripoli: la strada del tunnel sotto la ferrovia Como-Lecco. Dove si erano verificati svariati incolonnamenti, in queste settimane. E al semaforo tra via Vergani, via De Gasperi e via Vittorio Veneto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA