«Cantù, scuola nell’ex De Amicis  Ma servono tempo e pazienza»
L'ex Collegio De Amicis sarà sede di una scuola professionale di alto livello: la conferma arriva dal nuovo proprietario, Pietro Colombo

«Cantù, scuola nell’ex De Amicis

Ma servono tempo e pazienza»

Parla Pietro Colombo, l’imprenditore che ha acquistato la storica struttura

Gli occhi della città sono rivolti all’ex collegio De Amicis, dove non si è chiusa definitivamente una storia durata 107 anni, ma si sta per cominciare a scriverne una nuova.

Per conoscere i dettagli del progetto, però, bisogna avere ancora un po’ di pazienza. La chiede Pietro Colombo, l’imprenditore che ha acquistato quella che un tempo è stata la sua scuola, e che non si è voluto arrendere all’idea di dirle addio per sempre.

«Ho già un appuntamento con la Facec – si limita ad annunciare Colombo – per i primi di maggio, per capire a che punto sia la pratica della compravendita. Vi chiedo ancora un po’ di pazienza, quando tutto sarà definito presenteremo questo progetto. Abbiano già preso accordi per decidere in che maniera farlo». La prospettiva verosimile, che per l’inizio dell’estate il passaggio di proprietà possa essere definitivamente concluso.

«Vogliamo realizzare una scuola. Sono in contatto per questo con la Magistri Cumacini, ma non posso ancora dare conferme».

© RIPRODUZIONE RISERVATA