Cantù, spaccata al bar Eclettico  Ma il colpo con l’auto ariete è fallito
Il bar Eclettico di via Grandi a Cantù, dov’è stato tentato il furto

Cantù, spaccata al bar Eclettico

Ma il colpo con l’auto ariete è fallito

Il tentativo di sfondare i bidoni davanti alla vetrina del locale canturino non riesce

Un’auto ariete, usata per spingere alcuni bidoni e provare così a entrare all’Eclettico, cocktail bar di via Grandi. Hanno provato anche questo, i ladri, per sfondare nottetempo, in un modo piuttosto non convenzionale, una porta a vetri di sicurezza del locale. Che però si è dimostrata più forte: il tentativo non è andato a buon fine, e i ladri sono stati costretti a battere in ritirata.

Amarezza da parte di Simone Massara, il bartender. «È un periodo particolare dell’anno, in cui, come già successo anche in altri anni, bisogna avere gli occhi ben aperti - dice - Quest’anno l’auto ariete, altri anni qualcuno che ha tentato scenette da truffa. Bisogna sempre stare in guardia».

«Il tentativo è avvenuto di notte - ricostruisce Massara - Hanno usato questi bidoni gialli decorativi, vuoti, che abbiamo all’esterno del locale. Li hanno rovesciati e li hanno messi contro questa vetrata. Penso: per non rovinare più di tanto, in questo modo, l’auto che hanno utilizzato come ariete. E per poter spingere con il paraurti direttamente sul bidone, e non sulla porta. Ma siccome non c’ero, non saprei, posso soltanto immaginarlo. Ci sono i segni degli pneumatici sui bidoni, in parte ammaccati». Indizi piuttosto netti di quanto accaduto, se si considerano anche i segni sulla porta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA