Canturino annegato nel Lago Ritrovato il corpo  a Dervio
Uno dei gommoni dei Vigili del fuoco impegnato nelle ricerche del canturino (Foto by Sandonini)

Canturino annegato nel Lago
Ritrovato il corpo a Dervio

È un uomo di 61 anni: venerdì sera si era allontanato durante una passeggiata sul lungolago e non è più tornato. Sulla spiaggia stamattina era stata ritrovata una sua ciabatta

È stato ritrovato qualche minuto prima delle 18 nel lago il corpo di un canturino di 61 anni, del quale si erano perse le tracce venerdì sera a Dervio, nel Lecchese, dopo che si era allontanato in direzione della riva.

Si tratta di Giancarlo Pozzoli, ex tipografo in pensione. Aveva fatto un giro con la moglie ed era in costume e ciabatte. In seguito si era allontanato dicendo alla consorte di volere fare una passeggiata lungo la spiaggia.

La famiglia poi, non vedendolo rientrare in serata, si era messa a cercarlo e ieri mattina ha lanciato l’allarme: subito erano partite le squadre dei vigili del fuoco di Bellano e dei carabinieri.

Le ricerche sono proseguite ininterrotte anche oggi sia con il gommone dei pompieri sia con l’elicottero, mentre sulla riva in mattinata era stata ritrovata una ciabatta appartenente al pensionato.

Poi nel tardo pomeriggio la scoperta del corpo dell’uomo nel lago, a una profondità di dieci metri. Vigili del fuoco e carabinieri ipotizzano che l’uomo abbia deciso di fare un bagno e poi abbia avuto un malore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA