Capiago, finestra distrutta  Ennesimo furto in casa
La zona dove sono avvenuti i furti a Olmeda

Capiago, finestra distrutta

Ennesimo furto in casa

Due ladri sono stati visti fuggire da un’abitazione di Olmeda

I ladri che spaccano le finestre, entrano nelle case, si prendono oro e denaro, e se ne vanno via.

E che poi ritornano, per mettere a segno nuovi colpi. Così è stato in via San Carlo, a Olmeda, nel territorio comunale di Capiago Intimiano.

Dove i ladri, due, sono stati visti l’altra sera mentre si allontanavano dall’ultima casa finita nel mirino. Così come sono due, in tutto, i colpi avvenuti in queste giornate invernali, a distanza di poche decine di metri. Con i residenti, ora, terrorizzati all’arrivo del primo sconosciuto in una zona isolata, circondata da boschi e prati.

C’è chi, alla finestra, chiede ai passanti chi siano, il motivo delle foto scattate sulla pubblica via, se hanno in tasca un documento con cui dimostrare l’identità con cui si annunciano.

La paura è tanta, dopo quanto avvenuto la scorsa sera, verso le 19. «Abbiamo sentito dei rumori nella casa di un nostro vicino - i racconti di chi vive nell’abitazione a fianco - Il vetro della finestra che si rompeva. E poi l’antifurto che è partito».

«C’erano le figure di due ragazzi, al buio, non ho potuto riconoscere né come erano vestiti né se erano italiani oppure no - aggiunge un’altra donna - Se ne stavano andando dopo aver commesso il furto. Abbiamo chiamato i Carabinieri».


© RIPRODUZIONE RISERVATA