Casnate, chiude la lavanderia  «Colpa della zona pedonale»
Antonietta D'Angelo della lavanderia di Casnate con Bernate (Foto by Eleonora Ballista)

Casnate, chiude la lavanderia

«Colpa della zona pedonale»

Da gennaio addio all’ultimo lavasecco dopo 35 anni

La titolare: «Troppe difficoltà di posteggio in piazza»

Dopo trentacinque anni di attività, chiude la lavanderia di Casnate. A fine anno Antonietta D’Angelo abbasserà la saracinesca di via Contrada Grande 30.

«Mi dispiace moltissimo – dice - In questi giorni non faccio altro che comunicare la notizia ai clienti man mano che arrivano in negozio. E mentre parlo, mi prende sempre la commozione, al punto che scappa anche qualche lacrima. Vorrei ringraziare tutti per questi anni di lavoro e per l’affetto che mi hanno sempre dimostrato».

La D’Angelo sarebbe andata in pensione l’anno prossimo, ma da qualche tempo a questa parte il giro d’affari della lavanderia è drasticamente calato e questo le ha fatto anticipare la decisione.

«Dal 2013 – spiega – quando c’è stato il cambio di viabilità qui in centro paese con l’avvio della zona a traffico limitato, il transito delle autovetture è innegabilmente calato, e la conseguente difficoltà di parcheggiare in piazza del municipio ha fatto sì che molti dei miei clienti smettessero di frequentare il negozio».

L’articolo completo e l’approfondimento sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA