Così alle ultime elezioni    Ecco chi vinse
ERBA - FOTO AFFLUENZA E VOTAZIONI SEGGI ELETTORALI ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2017 (Foto by Stefano Bartesaghi)

Così alle ultime elezioni

Ecco chi vinse

I risultati delle ultime elezioni comunali

Così alle ultime comunali

Appiano Gentile. Carlo Pagani di Appiano Città il 6 maggio 2012 è stato eletto sindaco con 1.518 voti (38,6%). I votanti sono stati 4.077 (60,31%). Alle elezioni hanno partecipato anche Giuseppe Taiana di Appiano per tutti che ha ottenuto 1.330 preferenze (33,82%) e Lisa Maria Giussani dell’Alternativa per Appiano (1.085 voti) pari al 27,59%

Barni. Il 6 maggio 2012 Mauro Caprani dell’Arcobaleno è stato eletto con il 57,38% dei voti: 171 dei 324 votanti (68,35%). Per Francesco Rusconi del Campanile 92 voti (30,87); a Roberto Cazzaniga del Pirate Party 35 voti (11,74%)

Beregazzo con Figliaro. Cinque anni fa, il 6 maggio 2012, Luigi Abati di Progetto Futuro è stato eletto sindaco con 731 voti (57,42). Alle urne si erano presentati 1.367 votanti (60,59%). Per Giuseppe Fumagalli della Lega Nord 495 preferenze (38,88) mentre a Federico Russo di Forza Nuova 47 voti (3,69%).

Blessagno. Il 5 giugno 2016 il sindaco Marco Longoni, poi caduto, di Blexum ha ottenuto il 60,33% dei consensi pari a 111 voti dei 186 votanti (62,21%). Luciano Pinchetti di Blessagno Viva si era fermato a 73 preferenze (39,67) mentre a Domenico Magnetta del Fronte Nazionale non era andato alcun voto.

Brienno. Patrizia Nava della lista Il Moll era stata eletta sindaco il 6 maggio 2012 con l’89,24% dei voti: 199 dei 238 (69,39%) aventi diritto che si sono recati alle urne. A sfidarla era stato Marco Marsili detto “Il principe” dei Pirate Party che ha ottenuto 24 voti (10,76%).

Campione d’Italia. Maria Paola Rita Mangili Piccaluga di Noi per Campione ha vinto le elezioni del 6 maggio 2012 con 1.124 voti (50,70%). Ai seggi si era recato il 78,02% dei 2.934 elettori. Roberto Salmoiraghi di Punto per Salmoiraghi sindaco aveva ottenuto 803 preferenze (36,22) e Diego Felice Di Tomaso 290 voti (13,08).

Cantù. Al primo turno i 18.955 votanti del 6 maggio 2012 avevano assegnato 4.251 preferenze a Daniele Bizzozero, poi eletto sindaco con il 55,03% dei voti (7.977) dopo il ballottaggio vinto contro Nicola Molteni che ha ottenuto 6.519 voti (44,97). Nel primo turno aveva raccolto 4.506 preferenze (25,33). Al primo turno hanno partecipato anche Antonio Pagani che ha ottenuto 3,374 voti (18,97%), Attilio Marcantonio (2.522, 14,18%), Paolo Frigerio (883, 4,96%), Francesca Viganò (585, 3,77%), Matteo Ferrari (577, 3,24%), Ambrogio Molteni (439, 2,83%), Michele Mulinare (234, 1,32%) e Raffaele Bacchetta (174, 1,12%). I votanti di Cantù al primo turno erano stati 18.955 (61,22%), nel secondo turno 14.946 (48,27%).

Erba. Il 6 maggio 2012 Marcella Tili ha ottenuto 3.907 voti (46,55%) nel primo turno. Nel secondo turno che l’ha consacrata sindaco ha ottenuto 4.231 preferenze (59,42) contro Michele Spagnuolo che nel primo turno ha raccolto 2.770 preferenze (33%) aumentate a 2.890 (40,58&%) a distanza di 15 giorni. Alle elezioni hanno partecipato anche Erica Rivolta (1.254 voti, 14,94%), e Filippo Pozzoli (463, 5,52%). Al primo turno hanno votato 8.797 aventi diritto (65,39), nel secondo i votanti sono stati 7.286 (54,15%).


© RIPRODUZIONE RISERVATA