Cucciago, scopre i ladri  Ferito con un cacciavite
Il condominio di via Spinada dove sono stati scoperti i tre ladri

Cucciago, scopre i ladri

Ferito con un cacciavite

Un residente di via Spinada ha visto tre uomini che scendevano da un pluviale dopo un furto: «Ho gridato, li ho affrontati e mi hanno colpito con un cacciavite. Nonostante il caos nessuno si è affacciato»

È stato colpito da un componente della banda di quattro ladri armati di cacciavite: abbastanza da lasciare un segno visibile sul dorso della mano. E anche se non ha perso sangue, si può capire il rischio che ha corso il 47enne che si è trovato ad affrontare, da solo, la banda arrivata al condominio Spinada di Cucciago. In fuga con una fede e due anelli d’oro dal terzo piano.

«Ho solo seguito il mio istinto - racconta il residente - ho visto che tre di questi scendevano dal pluviale, veloci come gatti. Dopo aver rubato nella casa di una vicina». E aggiunge: «Penso che tutto sommato lo rifarei, perché sono fatto così: non potevo far finta di nulla. Devo dire che, nonostante ci siano state poi anche alcune grida, non si è poi nemmeno affacciato nessuno, da questi palazzi. E a me, forse, poteva andare anche peggio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA