Cucciago, un pitone in stazione
Il pitone tra le mani di un volontario

Cucciago, un pitone in stazione

Paura questa mattina tra i pendolari che hanno trovato sulla banchina un esemplare vivo di un metro di lunghezza: è intervenuta la Protezione civile per rimuoverlo

Paura questa mattina tra i pendolari della stazione di Cucciago: sulla banchina dello scalo ferroviario si aggirava un esemplare di pitone di un metro di lunghezza. Allertata la polizia locale, sono poi intervenuti i volontari della Protezione civile di Fino Mornasco.

L’esemplare è lungo mezzo metro

L’esemplare è lungo mezzo metro

Fortunatamente il freddo intenso ha intorpidito il serpente, il cui diamotero è di otto centimetri, che è stato così recuperato con facilità dai Volontari del Lario alle 9,30 e poi consegnato al servizio veterinario. Impossibile risalire al proprietario del pitone.

Un’altra immagine del serpente intontito dal freddo

Un’altra immagine del serpente intontito dal freddo


© RIPRODUZIONE RISERVATA