Da casa a scuola da sola. Senza vedere  Il sogno è realtà con i semafori sonori
Il bellissimo sguardo di Rebecca, bimba dalla voce d’angelo

Da casa a scuola da sola. Senza vedere

Il sogno è realtà con i semafori sonori

Rebecca ha nove anni e un grave un problema agli occhi. Il Comune di Senna Comasco realizzerà un percorso a misura di disabile

È la bimba che, anche grazie alla sensibilità del Comune in cui vive (ma non ditelo al sindaco Francesca Curtale, che si schermisce: per il municipio, dice, si è trattato soltanto del livello base di civiltà)ora potrà imparare la strada per andare, in futuro anche da sola, da casa a scuola. E viceversa.

Rebecca Salsini, 9 anni, di Senna Comasco, è una bambina non vedente innamorata del canto e della musica. A farle strada, a breve, ci saranno i percorsi tattili, sensibili al suo bastone bianco. E i semafori: si metteranno a suonare per poterle dare il via libera negli attraversamenti pedonali. Una piccola storia qualunque che non è una piccola storia qualunque.

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA