Elezioni, stasera il confronto   tra i cinque candidati a Cantù
Il confronto con i candidati sindaci del 2017 al Cinema Lux

Elezioni, stasera il confronto

tra i cinque candidati a Cantù

Appuntamento alle 20,30 al Teatro San Teodoro: sul palco Galbiati, Di Febo, Latorraca, Ferrara ed Enea

I temi sui quali confrontarsi non mancano, dalle difficoltà viabilistiche ai nodi irrisolti da decenni, primo tra tutti il palazzetto dello sport mai nato.

Temi sui quali questa sera, mercoledì 22 maggio, “La Provincia” chiama i candidati alla carica di sindaco a confrontarsi sul palco del teatro San Teodoro. L’appuntamento è a partire dalle 20.30, e a dialogare con gli aspiranti alla poltrona di primo cittadino saranno il caporedattore centrale Francesco Angelini e il caposervizio Emilio Frigerio.

Un’iniziativa voluta dal giornale come sempre in occasione del rinnovo amministrativo per dare la possibilità ai cittadini di conoscere meglio i candidati e le loro proposte. E spesso non mancano le scintille, come in ogni campagna elettorale che si rispetti, soprattutto a una manciata di giorni dal voto, fissato per domenica. Cinque i candidati sindaco, per un totale di dodici liste.

La maggioranza uscente di centrodestra ha puntato su Alice Galbiati, vicesindaco reggente, sostenuta da Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e Cantù Sicura. Lavori in Corso ha scelto Paolo Di Febo, ex assessore ai Lavori e ad affiancare la civica altre due liste, Cantù Rugiada e Cantù FederaLista. Il centrosinistra corre con Vin cenzo Latorraca, un volto storico di Lavori in Corso ed ex assessore, che oggi, da indipendente, guida il fronte composto da Partito Democratico, Unire Cantù e CanTù con Noi, la componente progressista.

Il Movimento 5 Stelle, alla sua seconda partecipazione alle amministrative cittadine, candida Ruggero Bruni che però, per impegni improrogabili, non potrà essere presente, sostituito dal capolista Rosario Enea. Infine Forza Nuova, alla seconda volta alle amministrative di Cantù, considerata una roccaforte del Comasco, con il coordinatore regionale Salvatore Ferrara.


© RIPRODUZIONE RISERVATA