Facchinetti scopre un ladro in villa  «Ero pronto a sparare»
Francesco Facchinetti con la moglie durante la puntata del reality The Facchinetti's

Facchinetti scopre un ladro in villa

«Ero pronto a sparare»

Il dj nel corso di una puntata del reality sulla sua famiglia ha raccontato cosa gli è successo mesi fa a Mariano: si era rifugiato con moglie e figli nella “panic room”

Vita movimentata quella di Francesco Facchinetti: dopo l’episodio della scorsa settimana di un automobilista che l’ha insultato e bersagliato di sputi a Milano, ora il dj-produttore ha raccontato di un’altra esperienza-choc avvenuta mesi fa mentre registrava le puntata del reality sulla sua famiglia “The Facchinetti’s” in onda su Real Time.

Come riportato dallo stesso Facchinetti sui suoi profili social nelle ultime ore, il sofisticato sistema di allarme con videoriprese della sua lussuosa villa marianese aveva ripreso l’intrusione di un ladro.

Il dj-produttore aveva messo subito in salvo la propria famiglia nella “panic room” attrezzata appositamente per sfuggire a ladri e rapinatori. Un’esperienza da incubo, durante la quale armò due pistole per sé e per la moglie per difendersi: «Non mi vergogno di dover difendere le persone che amo a ogni costo. Se minacci la vita della mia famiglia ti faccio fuori» argomentando poi che «Se il ladro entra in casa tua per rubare una tv, lui sta determinando che la tua vita vale quanto la tv. Lui sta rischiando la sua vita per rubare la tv».

Poi nelle altre immagini della puntata del reality il dj-produttore ha raccontato lo choc dei suoi familiari, a iniziare dalla compagna Wilma Faissol: «Ha vomitato per giorni». Facchinetti non ha mai parlato dell'intrusione del ladro fino all’altro ieri, quando ha narrato la vicenda nel suo reality.


© RIPRODUZIONE RISERVATA