Festival del Legno, premio a 4 donne   Ad applaudirle c’è anche Zanetti
Da sinistra Jerta Zoni, Manuela Maspero, il sindaco Alice Galbiati, Mariangela Castelnuovo e Paula Zanetti

Festival del Legno, premio a 4 donne

Ad applaudirle c’è anche Zanetti

La serata in ricordo di Clara Galotta a San Teodoro: «Celebriamo l’impegno femminile». Riconoscimenti a Manuela Maspero, Jerta Zoni, Mariangela Castelnuovo e Paula de La Fuente

Una serata nel segno delle donne che lavorano, che creano, che lottano, che amano e che raggiungono ogni giorno nuovi traguardi. Una serata in ricordo di Clara Galotta, che per tutte loro, anche quante non l’hanno conosciuta, resterà per sempre un’amica preziosa, che la malattia ha portato via tragicamente presto, lo scorso maggio a soli 41 anni.

Paula De La Fuente con il marito,  Javier Zanetti, al teatro San Teodoro

Paula De La Fuente con il marito, Javier Zanetti, al teatro San Teodoro
(Foto by Silvia Cattaneo)

Giovedì sera al teatro San Teodoro è andata in scena la cerimonia conclusiva del Premio Mulier, che esordisce all’interno del Festival del Legno, promosso dal Comitato Clara Galotta in collaborazione con Pro Cantù. Una serata carica di emozione, che ha gremito la sala di via Corbetta. Quattro le donne che si sono aggiudicate i riconoscimenti: Paula De La Fuente, la moglie del vicepresidente dell’Inter e storico ex capitano nerazzurro Javier Zanetti; Manuela Maspero, della libreria Libooks; la responsabile di Telefono Donna Como Jerta Zoni e l’imprenditrice Mariangela Castelnuovo, da decenni alla guida dell’impresa di lattoneria Grippi Anna & C. snc di Erba.

«Abbiamo voluto che la vitalità di Clara si trasformasse in qualcosa di importante – ha sottolineato Biagio Barra, il suo compagno – e il nostro desiderio è celebrare le donne, dedicare questo premio al loro impegno, energia e creatività».


© RIPRODUZIONE RISERVATA