Fino non dà tregua a vandali e writer  Due nuove telecamere
Sul muro della stazione ferroviaria di Andrate ben visibili i segni del passaggio dei writer alcune sere fa

Fino non dà tregua a vandali e writer

Due nuove telecamere

Videosorveglianza. I 15 “occhi” in azione non bastano. Ne arrivano nuove a Socco e alla piattaforma ecologica. Solo di pochi giorni fa il raid alla stazione di Andrate

Più telecamere a Fino Mornasco, per difendere il polo civico di Socco e la piattaforma ecologica.

L’amministrazione comunale ha deciso di mettere mano al suo impianto di videosorveglianza, che al momento conta ben quindici telecamere sparse per il paese. Con la ditta Fgs di Azzano San Paolo è stato stipulato un contratto per manutenere questi occhi bionici, sono state inoltre acquistate altre due telecamere, per un valore di 2500 euro, per tutelarsi contro l’azione di vandali e ladruncoli. La somma complessiva messa a bilancio è di 7mila euro.

D’ora in poi la situazione sarà quanto meno vigilata. Un altro impianto di videosorveglianza installato nuovo all’inizio di questa estate è quello della stazione di Cucciago, che si trova in Valle Mulini, sul territorio della frazione di Andrate. Nelle scorse settimane dei vandali hanno compiuto due diversi raid, armati di bombolette spray hanno conciato muri e pareti.

LEGGETE l’ampio servizio su LA PROVINCIA di SABATO 1 agosto 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA