Giovane di Cantù picchiata in fiera  Denunciato l’aggressore
Artigiano in Fiera è la rassegna di fine anno a Milano-Rho

Giovane di Cantù picchiata in fiera

Denunciato l’aggressore

L’uomo era ubriaco e le era caduto addosso Ma aveva picchiato anche altre due donne

Non ci sperava più nella sua identificazione. Soprattutto, dopo che il riconoscimento di persona non aveva dato alcun esito positivo.

Invece, i Carabinieri di Rho hanno rintracciato e denunciato l’uomo che lo scorso 4 dicembre, durante l’Artigiano in Fiera, senza alcun motivo ha sferrato un pugno in faccia a una ventiseienne di Cantù. Si tratta di un commerciante di 27 anni di Abbiategrasso che, ora, dovrà rispondere di lesioni personali per aver colpito in evidente stato di ubriachezza, oltre alla giovane, altre due donne. «Non ci speravo più» commenta la donna che oggi come allora denuncia la mancanza della sicurezza sul posto, sottolineando che un loro pronto intervento avrebbe potuto limitare l’episodio vedendo una persona visibilmente alterato. Invece, la giovane canturina si era rimediata un pugno in faccia per aver soccorso l’uomo che aveva perso l’equilibrio, cadendo alle sue spalle, procurandosi in un trauma facciale giudicato guaribile in dieci giorni.

Nei giorni successivi, la giovane ha sporto denuncia contro ignoti ai carabinieri del Nucleo Fiera Rho/Pero. «Non avevo però identificato l’autore del gesto in occasione del riconoscimento di persona» spiega. Partendo dalle testimonianze ed esaminando i filmati delle telecamere di sorveglianza, i militari sono riusciti a identificare il ventisettenne, che non ha precedenti penali. È stato denunciato in stato di libertà e dovrà rispondere di lesioni personali. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA