I marianesi sostengono il Mantello  Arrivano 75mila euro dal 5 per mille
Enrica Colombo, presidente de “Il Mantello” in occasione dell’inaugurazione della casa di via Isonzo lo scorso novembre

I marianesi sostengono il Mantello

Arrivano 75mila euro dal 5 per mille

L’associazione dell’Hospice supera per la prima volta i volontari degli Amici del Randagio. Al canile arrivano comunque 70mila euro mentre terza è “A smile for Cambodia” con 16mila

Oltre settanta mila euro raccolti grazie al cinque per mille,a frazione dell’imposta Irpef che il contribuente può devolvere alle tante realtà virtuose del territorio con una semplice firma.

Basta questo numero per testimoniare la fiducia che pazienti, famiglie e semplici cittadini ripongono ne “Il Mantello”, l’associazione che si propone di aiutare i malati terminali e quanti si trovano a dover fare i conti con le corsie dell’Hospice dell’ospedale “Felice Villa” a Mariano e dintorni.

Non una, ma ventitré tante sono le onlus e asd (associazioni sportive dilettantistiche) che sono state premiate dai marianesi in una classifica che unisce tante e diverse realtà, per un ammontare di più di 197 mila euro dati in donazione.

Spulciando la classifica ecco che sempre più persone scelgono di dare sostegno a “Il Mantello”. L’hanno fatto in 2.058 contribuenti, il che ha significato un trasferimento pari a 75 mila 475 euro a favore dell’associazione che quest’anno festeggia 25 anni di attività.

«Siamo contenti del risultato, ma sappiamo che ci investe anche di maggiori responsabilità» commenta la presidente Enrica Colombo che dà una interpretazione del numero. «Tra le persone che ci hanno scelto molte sono le famiglie con cui abbiamo condiviso un periodo non facile della loro vita». I fondi verranno reinvestiti a favore dei malati.

Per la prima volta, il canile di Mariano si trova al secondo posto di questa inusuale classifica. L’associazione “Gli Amici del Randagio” che ha in gestione la struttura è stata scelta da 2.358 contribuenti pari a un trasferimento di 70 mila 066 euro.

Al terzo posto c’è “A smile for Cambodia” che dal 2011 si propone di dare sostegno economico, sanitario e scolastico ai tanti bambini cambogiani che vivono in condizioni difficili. Con grande distacco, proprio questa onlus chiude il “podio della generosità” raccogliendo 242 preferenze per un totale di 16 mila 184 euro donati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA