Il centro punta sullo shopping  Cantù, area pedonale extralarge
Via Matteotti, cuore pedonale dello shopping (Foto by Archivio)

Il centro punta sullo shopping

Cantù, area pedonale extralarge

Si cerca una via Matteotti bis nella zona tra piazza Parini e zona Pianella.Di Febo conferma e per ora non scopre le carte: «Vero, ma stiamo facendo ancora valutazioni»

Via Matteotti, sinora unica strada pedonale del centro, fra qualche mese potrebbe non essere più la sola. Perché è il Comune che, in questi giorni, si sta preoccupando di individuare una nuova area nelle vicinanze di piazza Garibaldi da mettere a disposizione soprattutto di chi passeggia. Da capire quale, se soltanto al weekend o se tutti i giorni della settimana.

Le analisi del caso, da parte dell’assessorato alla pianificazione viabilistica retto da Paolo Di Febo, sono in corso. La volontà c’è. Si tratta di capire esattamente dove. L’area oggetto di studio, al momento, è quella centralissima, compresa tra piazza Parini e viale Madonna e, dall’altra parte, tra piazza Volontari della Libertà - per tutti piazza San Rocco - e Pianella.

Anche Di Febo era presente, sabato scorso, all’iniziativa concretizzata dal collega di Giunta, Francesco Pavesi, delega all’istruzione: “La Città dei Bambini”. Per un pomeriggio, è stato possibile vivere il centro con una pedonalità allargata: via Dante e via Roma sono state chiuse al traffico, a beneficio dell’intera area di piazza Garibaldi e della vetrina dello shopping, già interdetta da anni alle auto, di via Matteotti.

«Si era auspicato di creare una pedonalizzazione nel fine settimana con il nuovo piano urbano del traffico - dice Di Febo - alla gente, e l’iniziativa di sabato l’ha dimostrato una volta di più, piace uscire e muoversi liberamente per la città. Come sempre c’è chi vuole parlare senza aver provato. Noi abbiamo messo da parte questo progetto ma non del tutto: c’è un primo passaggio, con lo spostamento del capolinea. Poi arriverà qualche modifica alla viabilità, per dare qualche pezzo di centro in più all’uso pedonale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA