Insulta Ilaria Cucchi con un tweet    Un marianese rischia la querela
Il tweet di insulti del marianese, poi rimosso

Insulta Ilaria Cucchi con un tweet

Un marianese rischia la querela

Piero Dentone aveva augurato la morte della sorella del ragazzo ucciso in un pestaggio. Vista la polemica scatenata sul web ha poi chiuso sia l’account Twitter sia quello Facebook

«Le auguro di morire patendo ogni dolore sia fisico che mentale». Queste sono le parole che un marianese ha deciso di rivolgere con un tweet a Ilaria Cucchi, sorella di Stefano, il ragazzo scomparso nove anni fa a seguito di un pestaggio subito dalle forze dell’ordine.

L’autore del messaggio è tale Piero Dentone, residente in città, come rilanciato sui social con tanto di foto dalla scrittrice e opinionista Selvaggia Lucarelli.

«Vorrei far patire alla sorella di Stefano Cucchi, di cui non me ne frega un c***o che nome abbia, far patire due volte quello che hanno fatto al fratello. Le auguro di morire patendo ogni dolore sia fisico che mentale» ha scritto l’uomo per poi concludere il tweet con un insulto contro la donna.

L’atroce augurio presto è rimbalzato da una pagina all’altra, da una persona all’altra, mentre il profilo di “pier_d61” spariva nel nulla. Facile pensare che vista la risonanza avuta, l’uomo stesso abbia scelto di disattivare ogni account.

Va però verificato che dietro un profilo social ci sia una persona reale, corrispondente a quel nome . Ed effettivamente l’account corrisponde a un marianese: si chiama Pietro ed stato contattato da scrive ma l’accoglienza non è stata delle migliori.

«Non voglio farne una questione di principio, ma ho deciso di agire nei confronti di chi si esprime in questi termini prendendo nota dei profili per individuare chi si nasconde dietro queste identità» replica dal canto suo Ilaria Cucchi all’agghiacciante pensiero che si è vista rivolgere dall’uomo, aprendo così la strada all’azione legale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA