La psicologa di “Pronto Psy”  «Isolamento, spesso un dramma»
CANTU - LA PSICOLOGA ALESSANDRA MARELLI

La psicologa di “Pronto Psy”

«Isolamento, spesso un dramma»

La canturina Alessandra Marelli : «Boom di chiamate al numero regionale, dall’11 marzo sono già 600». «La paura principale? Per congiunti ricoverati che si teme di non rivedere. Quante liti di coppia...»

L’epidemia di coronavirus non mette a rischio solo la salute del corpo ma anche quella della mente, soprattutto nelle persone più fragili e in chi è toccato da vicino dalla malattia. Ma non solo, perché le regole restrittive che hanno ridisegnato la vita di tutti quanti, costringendo le famiglie a condividere spazi e tempo come non capitava prima, può creare attriti e conflitti. Per questo è importante chiedere un aiuto e sono molte le iniziative organizzate per fornire assistenza e colloqui telefonici. Tra queste, Pronto Psy - Covid.19 organizzato dall’associazione Sipem SoS Lombardia, Società Italiana di Psicologia dell’Emergenza, che mette a disposizione 114 psicologi. Tra cui una canturina, Alessandra Marelli. E in breve tempo i contatti sono passati da uno a seicento.

Il servizio su “La Provincia” di giovedì 2 aprile 2020


© RIPRODUZIONE RISERVATA