Mariano, auto in fiamme nella notte  Sospetto del dolo dopo le esplosioni
MARIANO - IL ROGO IN VIA ISONZO (Foto by Foto Vigili del Fuoco)

Mariano, auto in fiamme nella notte

Sospetto del dolo dopo le esplosioni

L’episodio, che ha risvegliato il quartiere vicino all’ospedale, è avvenuto in via Isonzo. Le fiamme hanno distrutto una Citroen e poi hanno raggiunto una Peugeot e una terza utilitaria

Una serie di forti esplosioni, poi le fiamme, alte fino a qualche metro. Così si è risvegliato il popoloso quartiere intorno l’ospedale “Felice Villa”, alle porte del centro di Mariano, nella notte tra giovedì e venerdì. Ad andare a fuoco sono state due utilitarie posteggiate tra le strisce bianche che si aprono in via Isonzo, davanti a tre alti condomini, appena dopo l’incrocio con via Donatori del Sangue. E a destare dal sonno i residenti sono stati proprio i boati dei finestrini che mano a mano scoppiavano per l’incendio.

Alla chiamata d’emergenza hanno risposto i Vigili del Fuoco di Cantù, intervenuti sul posto con una squadra, per avere ragione sulle fiamme divampate da una Citroen C4 di un giovane di 34 anni. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il rogo sarebbe partito proprio dalla macchina del giovane per poi propagarsi anche alla vicina Peugeot 107 intestata, invece, a una donna del ’65 fino a danneggiare in modo molto più lieve una terza auto posteggiata sempre a lato della strada.
I servizi su “La Provincia” di sabato 12 maggio 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA