Mariano, in 4mila alla festa dello sport  E stavolta lo “sconfitto” è il calcio
Tanti bambini e ragazzi hanno voluto provare gli scacchi

Mariano, in 4mila alla festa dello sport

E stavolta lo “sconfitto” è il calcio

Grande successo dell’iniziativa al parco di via Dei Vivai, con 28 associazioni

Ventotto società sportive, quattro realtà del mondo dell’associazionismo e migliaia di visitatori.

Sono questi i numeri che per l’assessore allo Sport, Fermo Borgonovo, delineano il successo della sesta edizione dello “Sport&Wellness Day” al parco di via dei Vivai di Mariano nel ricordo della scomparsa responsabile del settore Manifestazioni, Caterina Napoli. Un evento che altro non è che una vetrina a cielo aperto per i gruppi locali che ieri hanno colto l’occasione per presentare e offrire prove gratuite della disciplina proposta sotto gli ultimi raggi di un sole ancora estivo.

Dal calcio alla pallavolo, tante e diverse le attività in campo. A sorpresa, però, i più giovani tra i visitatori erano affascinati più dagli scarponi da montagna, gli scacchi e le bocce che dal mondo del pallone. Tanti, infatti, i bambini in fila allo stand della sezione locale del Cai, pronti a cimentarsi nell’arrampicata, tantissimi ancora i ragazzi che si soni seduti al tavolo della Scacco Matto o che hanno provato a giocare con la palla ovale del rugby degli Hammers Football o ancora a mirare il boccino sotto l’occhio attento dei volontari di Bocce 48.

«E’ sempre così - spiega il presidente di Scacco Matto, Stefano Bellotto - perché c’è curiosità verso un gioco meno pubblicizzato rispetto ad altri. Però sono pochi quelli che rimangono: all’inizio ci focalizziamo sul divertimento solo dopo si passa all’insegnamento della strategia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA