Mariano, ladri in azione  «Rubato la fede di mia nonna»
La zona dove è avvenuto il furto, dietro la Baita degli Alpini

Mariano, ladri in azione

«Rubato la fede di mia nonna»

Il colpo è avvenuto nella zona di via Trento. La vittima ha fatto un appello su Facebook

L’allarme si è diffuso ieri in città, una volta denunciato il colpo riuscito all’interno di una palazzina che si apre alle porte del centro storico di Mariano. All’incrocio tra via Trento e via Mauri, appena dietro la Baita degli Alpini, i topi d’appartamento si sono intrufolati all’interno di un’abitazione, mettendo soqquadro le stanze alla ricerca di oro e contanti da rubare. Un colpo riuscito che riaccende la paura delle incursioni dei ladri a ridosso delle partenze per le vacanze estive.

Dopo la notte di furti messi a segno a Cabiate nemmeno una settimana fa, ma anche i diversi episodi segnalati a Carugo, l’attenzione rispetto al fenomeno si è andata alzando. Ma non è bastato l’occhio più vigile dei vicini per scongiurare il colpo messo a segno in un condominio che si innalza a ridosso della linea dei binari. Qui, i ladri si sono intrufolati nel tardo pomeriggio di mercoledì e indisturbati hanno cercato per le camere della casa preziosi e gioielli, rovistando tra i cassetti fino a trovarli.

Da qui l’appello della sorella della vittima del furto che chiede a chiunque abbia visto qualcosa di farsi avanti. «Perché tra l’oro rubato c’era la fede della nonna che ha un valore più affettivo che economico» ha scritto sulla pagina Facebook “Sei di Mariano Comense se...” la signora, invitando i residenti a segnalare ogni situazione ritenuta sospetta alle forze dell’ordine, anche a posteriori, forse, nella speranza di poter ritrovare l’anello nuziale della cara parente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA