Meningite, martedì via alle vaccinazioni Attivi gli ambulatori per la campagna

Meningite, martedì via alle vaccinazioni
Attivi gli ambulatori per la campagna

Bisogna prenotare telefonicamente, non serve l’impegnativa - Già 330 comaschi hanno fissato un appuntamento. Ecco sedi, orari e costi (è gratuito per under 18 e malati cronici)

Vaccinazione anti meningite, si parte. Martedì apre il primo dei tre ambulatori dell’Asst (ex azienda ospedaliera) e da alcuni giorni è già possibile prenotare. L’hanno fatto finora 330 comaschi, un dato che dimostra quanto sia alta l’attenzione dei cittadini, in questi giorni, sul tema. Va comunque ribadito che non c’è alcun allarme sul nostro territorio, non è registrato un incremento di casi di meningite.

I diversi tipi di vaccino sono offerti gratuitamente alle persone affette da patologie come diabete, malattie epatiche croniche, condizioni associate a immunodepressione (per questo gruppo l’iniezione è fortemente consigliata). Il vaccino è gratis anche per i soggetti di età inferiore 18 anni (solitamente viene somministrato ai bambini tra 13 e 15 mesi di vita in concomitanza con la vaccinazione contro morbillo-parotite-rosolia, ora per gli adolescenti è consigliato nel caso in cui da piccoli non siano stati vaccinati). Non è necessaria la prescrizione medica.

Anche chi non rientra nelle citate categorie può sottoporsi alla vaccinazione, ma a pagamento. Quella contro il meningococco C costa 20 euro e 7 centesimi, quella contro il meningococco B costa 83,29 euro a dose (sono previste due somministrazioni), la vaccinazione quadrivalente 44,27 euro (ceppi A, C, W135, Y).

Come prenotare

Per le prenotazioni la Asst Lariana ha attivato il numero telefonico 338-6796057, operativo da lunedì a venerdì dalle 14 alle 15,30. In alternativa si può scrivere una mail all’indirizzo vaccinazioni.meningococco@asst-lariana.it. Gli utenti che di recente si sono rivolti ai servizi dell’ex Asl (fino a poche settimane fa si occupava di vaccinazioni, poi c’è stato il passaggio alla Asst) verranno richiamati progressivamente e prenotati in base alla disponibilità.

Si può scegliere tra l’ambulatorio di Fino Mornasco (via Trento e Trieste 5, aperto martedì dalle 9 alle 12), quello di Como (via Croce Rossa 1, aperto in gennaio mercoledì dalle 14 alle 15,30 mentre in febbraio mercoledì e giovedì dalle 14 alle 15,30) e quello di Cantù (via Cavour 10, aperto giovedì dalle 9 alle 12).

Numero Verde per informazioni

L’Ats Insubria (ex Asl) ha messo a disposizione un Numero Verde, per informazioni e approfondimenti: 800-187551 (risponde da lunedì a venerdì dalle 11 alle 12.30 e dalle 14 alle 15.30). La stessa Ats sottolinea: «Invitiamo i genitori a seguire i calendari vaccinali tanto per le vaccinazioni obbligatorie quanto per quelle definite facoltative che di fatto sono raccomandate come strumento per tutelare la salute dei bambini e difenderli dalle malattie infettive. Nel caso in cui non sia stato osservato il calendario vaccinale, è bene mettersi in contatto con il pediatra, il medico curante o il nostro numero verde».

E dalla Regione aggiungono: «Nonostante non ci siano picchi nei casi di meningite, abbiamo registrato un interesse crescente per il vaccino da parte della popolazione non coinvolta nell’offerta vaccinale gratuita. A queste persone diamo la possibilità di vaccinarsi contro tutti i ceppi del meningococco, il costo sarà pari al prezzo di acquisto sostenuto dalla Regione (senza ulteriore carico) più il costo di somministrazione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA