Molesta ragazza di 15 anni sul bus   Dopo le urla scende dal bus e fugge
Il capolinea dei bus di piazzale Cai Cantù. Le molestie sono avvenute sulla linea C50 che da Cantù porta a Como

Molesta ragazza di 15 anni sul bus

Dopo le urla scende dal bus e fugge

L’episodio alle 7 sulla corsa C-50 Cantù-Como, frequentatissima dagli studenti. Pur terrorizzata si è messa a gridare. L’uomo, sui cinquanta, si è defilato alla fermata di Albate

Terrorizzata, appena si è resa conto del contatto, si è messa a urlare. E lui, un 50enne, è riuscito a scendere alla prima fermata e a dileguarsi. Un altro preoccupante episodio di uomo che, a bordo del bus C-50 Cantù-Como, sulle corse scolastiche, si avvicina alle ragazzine, strofinandosi contro. Questa volta, a essere molestata, di nuovo, una giovanissima di 15 anni.

E’ successo mercoledì mattina. A fornire i dettagli, un amico di famiglia, adulto. «Piazzale Cai Cantù, C-50, ore 7. Una ragazza che conosco, di 15 anni, prende il bus per Como. Sul bus viene avvicinata da un tizio, circa 50 anni, che le fa delle avances. Il tipo, sentendo le urla e trovandosi in difficoltà, è sceso alla fermata di Albate. Se qualcuno ha visto questo essere, o magari ha ripreso qualcosa con il telefonino, può essere utile per una denuncia. Grazie e occhi aperti a tutti».

Gli articoli su “LaProvincia” di venerdì 24 maggio 2019


© RIPRODUZIONE RISERVATA