Non c’è freddo che tenga  In 2100 alla Camminata di Novedrate
Camminata di fine anno a Novedrate

Non c’è freddo che tenga

In 2100 alla Camminata di Novedrate

Record di iscritti per l’edizione numero venticinque

Il tracciato ha toccato anche Cantù, Carimate e Figino

Chi se li è visti sfrecciare (o arrancare) davanti di prima mattina, mentre il termometro oscillava fa i -1 e i +2 gradi, deve aver pensato: «Ma a questi, chi glielo fa fare?».

Ciascuno dei 2115 podisti che hanno partecipato alla “Camminata di fine anno” avrebbe senz’altro una risposta diversa da offrire. Tutte però accomunate da un unico comun denominatore: la passione. C’era il sole a tenere alto il morale, e tanto bastava: a freddo e fatica, dopo un po’, ci si fa anche l’abitudine.

Tre i percorsi, uno più duro dell’altro: da 6, 14 e 20 chilometri. Un continuo saliscendi sull’asfalto e sullo sterrato che ha attraversato i Comuni di Novedrate (la partenza e l’arrivo erano all’oratorio), Carimate, Cantù e Figino Serenza.

I 2115 partecipanti rappresentano un record assoluto per una manifestazione che ha tagliato il traguardo del quarto di secolo.

L’articolo completo sul giornale in edicola domani, lunedì 28 dicembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA