Pendolari del furto a Cantù  Espulsione dopo la condanna
Una pattuglia dei carabinieri di Cantù (Foto by archivio)

Pendolari del furto a Cantù

Espulsione dopo la condanna

Ieri i carabinieri avevano colto sul fatto tre georgiani mentre stavano entrando in un’abitazione: oggi sono stati condannati ed espulsi. Verranno presto accompagnati alla frontiera

Erano stati sorpresi ieri mentre stavano tentando di entrare in un’abitazione nella zona di via Colombo tre georgiani senza fissa dimora. Una banda di pendolari del furto, secondo quanto ipotizzato dagli inquirenti, dopo un’approfondita indagine. Uno è stato bloccato in via Giulio Cesare, gli altri due fuori dal mercatino dell’usato di via Manzoni.

Si tratta di Giga Paitchadze, 28 anni, Levani Nemstsveridze, 32 e Mikabadze Giorgi, 33. Questa mattina in tribunale a Como Nemssverideze era stato condannato a un anno e nove mesi e i suoi due complici a 1 anno e due mesi. Il giudice ha poi disposto di sostituire le pene detentive con la misura alternativa dell’espulsione dal territorio dello Stato con accompaganmento alla frontiera, con il quale si procederà nei prossimi giorni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA