Picchiava mamma e fratelli  Arrestato a Lurate giovane di 22 anni

Picchiava mamma e fratelli

Arrestato a Lurate giovane di 22 anni

Una situazione che andava avanti dal 2012

Picchiava la mamma e i fratellini: queste le accuse che hanno portato in carcere un giovane di 22 anni. L’arresto è stato eseguito ieri pomeriggio dai carabinieri della compagnia di Cantù, in ottemperanza ad una ordinanza di custodia cautelare messa dal Tribunale di Como.

Secondo quanto accertato, il ragazzo avrebbe usato violenza e minacce nei confronti della madre e dei fratelli più piccoli a partire già dal 2012. L’obiettivo principale era la mamma, costretta a subire continue richieste di denaro. Nei giorni scorsi erano già intervenuti i carabinieri per scongiurare che l’ennesima violenta lite in famiglia degenerasse.

Sulla base degli elementi raccolti dai militari, il giudice ha emesso l’ordinanza che ha portato all’arresto del ventiduenne di origine marocchina.


© RIPRODUZIONE RISERVATA