Piscina, aperte le vasche al coperto  Cantù scommette sull’impianto
La vasca principale già pronta per accogliere i nuotatori

Piscina, aperte le vasche al coperto

Cantù scommette sull’impianto

L’assessore Ferrari è ottimista sulla nuova stagione: «Non c’è molta concorrenza». E si pensa di aggiornare la convenzione con Sport Management

Archiviata un’estate anomala e complicata, per la piscina comunale si apre oggi, lunedì 14 settembre, una nuova stagione, con la ripresa dell’attività delle vasche interne.

E l’assessore al Patrimonio Matteo Ferrari si dice fiducioso che i risultati saranno positivi, perché l’impianto di Cantù si confermerà polo attrattore per una domanda, quella di spazi per praticare sport in acqua, che oggi supera l’offerta.

Non è stato facile quest’anno per il gestore, Sport Management, confermare l’apertura del parco estivo, alle prese con i problemi economici causati dal lockdown e dalle regole di sicurezza che hanno contingentato gli ingressi.

Dopo oltre quattro mesi dal 4 marzo, quando vennero serrate le porte degli impianti causa emergenza sanitaria, l’attività era ripresa il 15 luglio, a fronte di un accordo che ha visto il Comune versare 23mila euro.

Dopo aver erogato il contributo il secondo passo, con Sport Management, sarà operare sulla base del Decreto Rilancio, che permette di rivedere la durata e i termini della convenzione in essere.Il che significa che quella in vigore per la gestione della piscina comunale potrebbe venire allungata o modificata nelle sue condizioni, per sostenere il gestore.

«La modifica avverrà all’esperimento di un procedimento amministrativo che entrerà nell’istruttoria nelle prossime settimane – confermae Ferrari –. Operiamo con una base di copertura normativa che consente al concessionario di chiedere di modificare la convenzione, a fronte dell’emergenza pandemica».

Oggi, intanto, ricominciano corsi e attività agonistica. E la speranza è che i numeri tornino quelli di un tempo. «Io sono ottimista – conclude - perché il territorio non offre molte soluzioni quindi, al di là del contingentamento, credo che si possano avere risultati positivi. Il Comune si è fatto carico dei lavori di ripristino della vasca, che così si presenta all’appuntamento con ottima funzionalità».

Silvia Cattaneo


© RIPRODUZIONE RISERVATA