Ragazza morta nell’auto in fiamme  Anche il fidanzato non ce l’ha fatta:  è deceduto nella notte

Ragazza morta nell’auto in fiamme
Anche il fidanzato non ce l’ha fatta:

è deceduto nella notte

Spaventoso incidente tra Como e Senna Comasco - Le vittime di Grandate e di Senna

Sono entrambi morti, i due fidanzati di 24 anni che ieri sera - martedì 8 settembre - sono rimasti vittime di uno spaventoso incidente stradale tra Como e Senna. La Fiat Panda rossa, sulla quale viaggiavano i due giovani, è finita fuori strada e ha preso fuoco.

Lei, di Grandate, è morta tra le fiamme, lui, trasportato in elisoccorso a Varese, è deceduto nella notte.

L’incidente è avvenuto poco prima delle 22 di martedì sera.

Secondo una prima ricostruzione la Fiat Panda, all’altezza di una curva in discesa nella zona del rondò tra via Albate da una parte e via Roma in direzione Senna dall’altra, è finita dritta andandosi a schiantare frontalmente contro un albero e a ridosso di alcune balle di fieno che si trovavano ai lati della strada. Fieno che, a causa di un principio d’incendio partito dalla Panda, è subito andato a fuoco. In pochissimi istanti la vettura è stata avvolta dalle fiamme.

Nel violento impatto entrambi i ragazzi sono rimasti intrappolati nella vettura,impossibilitati a uscire.

Alcuni automobilisti di passaggio hanno immediatamente allertato il 112. I primi ad arrivare in posto sono stati i carabinieri della radiomobile di Cantù. I militari hanno afferrato gli estintori che avevano in auto per cercare di domare l’incendio, ma il rogo era troppo vasto ormai per riuscire a spegnerlo solo con degli estintori.

I vigili del fuoco partiti da Como e da Cantù sono arrivati poco dopo, in tempi record, ma purtroppo non sufficientemente rapidi così da poter scongiurare la tragedia. I pompieri non hanno perso tempo: appena arrivati hanno subito aggredito le fiamme e in pochissimi istanti sono riusciti a domare l’incendio e a consentire al personale del 118 (è stato anche fatto decollare l’elisoccorso da Villa Guardia) di prestare i primi soccorsi ai due giovani rimasti incastrati a bordo. Per la ragazza, che viaggiava sul sedile del passeggero, non c’era più nulla da fare. E il medico non ha potuto far altro che constatare il decesso.

Con l’aiuto dei pompieri, i sanitari hanno estratto il giovane che si trovava alla guida dall’auto e lo hanno caricato in elicottero per portarlo all’ospedale di Circolo di Varese. Ma nella notte, come detto, è morto.


Paolo Moretti Giornalista

© RIPRODUZIONE RISERVATA