Rapinò una prostituta a Turate  Arrestato un uomo di Senna
Una pattuglia di carabinieri a Turate (Foto by archivio)

Rapinò una prostituta a Turate

Arrestato un uomo di Senna

I carabinieri l’hanno portato in cella con l'accusa di rapina a mano armata e sequestro di persona

È stato arrestato dai carabinieri della stazione di Turate un uomo di Senna Comasco di 56 anni con l’accusa di rapina a mano armata e sequestro di persona. I fatti risalgono al 20 giugno scorso quando l’uomo, appartatosi nella propria auto con una prostituta a Turate, l’aveva minacciata con un coltello per farsi consegnare la borsetta.

Di fronte al tentativo della donna di fuggire e di recuperare la borsetta lasciata sul sedile posteriore, l’uomo la feriva ripetutamente con il coltello e, di fronte alla richiesta della donna di prendere i soldi ma di lasciarle i documenti, si impossessava di 400 euro, lasciando libera la sua vittima.

La donna era stata subito soccorsa da un’amica e, contattato il 118, era stata portata all’ospedale dopo che era accorsa anche una pattuglia dei carabinieri. Proprio i militari dell’Arma, raccolta la denuncia della vittima, hanno iniziato a investigare fino a identificare nell’uomo residente a Senna Comasco l’autore della rapina. L'uomo ora si trova nel carcere del Bassone, vista l’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip per i reati di rapina a mano armata e porto abusivo d'armi.

TUTTI I DETTAGLI SUL GIORNALE IN EDICOLA GIOVEDI' 6 AGOSTO


© RIPRODUZIONE RISERVATA