Rivolta contro Bizzozero  dopo gli attacchi al Sud  «E ora querela di massa»
CANTU - L’EX SINDACO CLAUDIO BIZZOZERO (Foto by Stefano Bartesaghi)

Rivolta contro Bizzozero

dopo gli attacchi al Sud

«E ora querela di massa»

Proposta del giornalista Nello Scavo. Repliche indignate sul web, su Facebook e Twitter. L’ex sindaco di Cantù: «Non sono razzista, ma sono arretrati»

Ora che non è più sindaco di Cantù le sue uscite a gamba tesa, tesissima, si sono fatte meno frequenti. Ma ancora una volta Claudio Bizzozero ha sollevato con le sue parole un’ondata di sdegno che va dalle Alpi all’Etna.

Tanto da ipotizzare una querela di massa nei suoi confronti, per aver scritto, prendendo spunto dall’allagamento di Venezia, che «Lombardia e Veneto fanno parte a pieno titolo del primo mondo, mentre le regioni meridionali sono di fatto terzo mondo» e, non contento, ha aggiunto che «a parte la pizza, il sud ha portato al Nord solo droga, ‘ndrangheta, camorra e cosa nostra». Il giornalista di Avvenire Nello Scavo, comasco d’adozione, commentando l’uscita dell’ex sindaco su Twitter, lancia l’idea: «Che ne dite di sottoscrivere una querela di massa? Ci sono avvocati disponibili?». E i commentatori, decine, si dicono d’accordo.

I servizi su “La Provincia” di lunedì 18 novembre 2019


© RIPRODUZIONE RISERVATA