Senna, folla per l’ultimo saluto  al giovane di Navedano
L’uscita del feretro dalla chiesa di Senna Comasco (Foto by Foto Bartesaghi)

Senna, folla per l’ultimo saluto

al giovane di Navedano

Don Angelo: «Ci hai lasciato troppo presto»

Un funerale celebrato davanti a non meno di duecento persone con il rito romano per il giovane Carmine Alfano, rapito alla vita all’età di 22 anni, lo scorso 31 maggio, a dodici giorni dal suo ventitreesimo compleanno: nella sua abitazione di via Vittorio Veneto 3 a Navedano a causa di un blocco respiratorio, come ha stabilito l’autopsia. Celebrazione avvenuta non con il rito ambrosiano di Senna in ragione anche del luogo di sepoltura, che sarà Camerlata, da dove il giovane proveniva: più precisamente dalla parrocchia francescana di Sant’Antonio.

Alle esequie hanno partecipato molte persone: parenti, conoscenti e vicini di casa, molti amici di gioventù. Il parroco Fratel Gianmarco Arrigoni ha ricordato «l’attaccamento che Carmine aveva dimostrato per quella parrocchia. E molti giovani che la frequentano hanno un ricordo indelebile di lui e non a caso hanno partecipato ai funerali del giovane. E mi hanno raccontato di un ragazzo buono, partecipe della vita della comunità, educato ai valori della solidarietà sociale».


© RIPRODUZIONE RISERVATA