Si ferma per soccorrere dei feriti  Tassista di Carugo investito e ucciso

Si ferma per soccorrere dei feriti

Tassista di Carugo investito e ucciso

Tragedia nella notte sulla Milano - Meda all’altezza di Cesano Maderno

Un tassista di Carugo di 47 anni è stato investito e ucciso, nella notte, sulla Milano-Meda. L’uomo si era fermato a prestare soccorso ad alcuni ragazzi rimasti coinvolti in un incidente, quando è stato travolto da un’auto che arrivava a forte velocità.


(Foto by B&VPhotographers - Monza)

La tragedia è avvenuta attorno alle tre e mezza di domenica mattina sulla carreggiata verso Como, all’altezza di Cesano Maderno. In quel punto poco prima dell’arrivo del tassista c’è stato un incidente stradale, causato da un’auto pirata, che ha speronato una Fiat 600 con a bordo tre giovanissimi (età tra i 16 e i 26 anni) ed è quindi fuggita. L’uomo di Carugo si è fermato per prestare aiuto ai tre ragazzi, rimasti incastrati nell’auto. Il tassista è sceso dall’auto, che ha accostato con le doppie frecce a bordo strada, e ha anche indossato il giubbetto giallo ad alta visibilità, come previsto in questi casi. Nonostante questo un’automobilista, che arrivava a forte velocità, non si è accorto né di lui né della Seicento che si trovava in mezzo alla strada e ha travolto l’uomo, uccidendolo sul colpo.

In mattinata gli agenti della polstrada sono riusciti a identificare e denunciare il pirata della strada che aveva causato il primo incidente: si tratta di un uomo di Lazzate.


© RIPRODUZIONE RISERVATA