Spaccio di droga e furti in casa  Provincia passata al setaccio
Un posto di controllo dei carabinieri (Archivio)

Spaccio di droga e furti in casa

Provincia passata al setaccio

Operazione disposta dal prefetto con l’intervento delle forze di polizia: i risultati

Una serie di controlli mirati a prevenire spaccio di droga e furti in abitazione . L’operazione è stata condotta nei giorni scorsi su indicazione del prefetto, decisione arrivata dopo una “Riunione tecnica di coordinamento” con le forze di polizia della provincia.

Controlli che hanno interessato in particolare i territori delle zone di Erba, Cantù e Olgiate (tra cui i comuni di Erba, Pusiano, Eupilio, Tavernerio, Lipomo, Capiago Intimiano, Locate Varesino, Carbonate, Mozzate, Turate, Rovellasca, Rovello Porro, Orsenigo, Alzano del Parco, Monguzzo, Lambrugo, Colverde, Faloppio, Ronago, Uggiate Trevano, Olgiate Comasco, Solbiate e Valmorea. Sono state operative, nel giro di 4 giorni, 44 pattuglie, impegnate per un totale di 108 operatori. Sono stati 33 i posti di controllo, con 1.406 veicoli controllati (uno sottoposto a fermo amministrativo), 12 contravvenzioni al Codice della Strada, due patenti di guida ritirate, 754 persone identificate con 10 provvedimenti di espulsione. Due persone sono state segnalate per illeciti amministrativi in materia di sostanze stupefacenti e contestualmente si è proceduto al rinvenimento e sequestro di modiche quantità di sostanze stupefacenti.Sono stati controllati altresì anche 8 esercizi pubblici, identificando al contempo gli avventori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA