Treno soppresso  per uno senza biglietto
I pendolari della Milano-Asso una volta saliti a bordo del treno 628 (partito da Asso alle 8.36), che a Inverigo ha raccolto i viaggiatori della corsa precedente soppressa in stazione

Treno soppresso

per uno senza biglietto

Si è reso necessario l’intervento dei Carabinieri e così i pendolari del treno partito da Asso alle 8.06 sono stato costretti a scendere e ad aspettare la corsa successiva

Un episodio incredibile, questa mattina, sul treno Asso-Milano emerge dal gruppo Facebook dei pendolari. Il treno 2626 partito da Asso alle 8.06 è stato soppresso a Inverigo e i pendolari sono stati costretti a salire su quello seguente (accumulando mezz’ora di ritardo). Il motivo? Un ragazzo senza biglietto, per il quale si è reso necessario l’intervento dei Carabinieri.

Approfondimento su “La Provincia” in edicola domani, giovedì 21 aprile


© RIPRODUZIONE RISERVATA