Mercoledì 05 Gennaio 2011

Parla mister Garavaglia:
"Brevi sara' un tecnico ok"

Garavaglia ha parlato della sua esperienza a Como. Su Brevi: "Tiravamo tardi nel ristorante di un amico. Alla fine ci doveva buttare fuori, perché noi eravamo lì, sin dopo l'ultimo cliente, a spostare pezzi di pane e bicchieri sul tavolo, a mimare quel gol o quella azione. Calcio, calcio, calcio..." E poi: "Il valore di Oscar è dato dal fatto di essere stato spesso scelto come capitano dalle squadre in cui ha giocato. E siccome il capitano lo scelgono i giocatori e non l'allenatore, questo spiega tane cose. Anche a Como è un leader".
Sul suo passato nelle giovanili del Milan: "Sacchi è stato uno scienziato, uno che ha cambiato il calcio. Io però la vedo un po' di più come Capello. All'automatismo perfetto, aggiungo anche la libertà dell'individuo sul piano tecnico. In fase offensiva mi piace che ci sia più inventiva".
Sul Como di quest'anno: "Se andate a rivedere la partita con il Gubbio, scoprirete che la differenza tra la capolista e il Como, almeno in quei 90', è stata contenuta.Solo in tre occasioni forse non abbiamo dato quanto potevamo. Il gruppo ha dato prova di unità".

n.nenci

© riproduzione riservata

Tags