Mercoledì 07 Settembre 2011

Un caso al Sinigaglia
La tribuna fa acqua

COMO - Tribuna coperta? Solo di nome. La copertura del Sinigaglia fa acqua dappertutto e al primo acquazzone, quando l'intensità della pioggia è un po' più alta della media, chi sta seduto sotto si bagna. Se ne sono accorti tutti domenica, in occasione della partita contro la Pro Vercelli. Anche il sindaco Stefano Bruni, ospite del Como per il debutto casalingo. I tifosi del Como e della Pro Vercelli, che hanno pagato un biglietto più caro per poter stare comodi ed evitare di assistere alla partita in curva con l'ombrello, hanno invece fatto lo slalom tra i seggiolini bagnati prima della partita. «L'intervento di sistemazione della tribuna era stato messo in preventivo - assicura Francesco Scopelliti, assessore all'Edilizia Pubblica - ma i soldi per realizzarlo ora non ci sono. Nei mesi scorsi abbiamo provveduto a sistemare le crepe più grandi, con una spesa di ventimila euro. Per portare a termine il lavoro servono almeno altri cinquantamila euro, ma non li abbiamo. Un maquillage di tutto lo stadio sarebbe certamente auspicabile, ma non è possibile farlo ora».
Il Como, dal canto suo, sostiene di avere un filo diretto con il sindaco, testimone dei disagi di domenica in tribuna: «Bruni sta verificando con i tecnici i costi ed eventuali interventi immediati - dice Christian Papa, responsabile del marketing del Como -: sarebbe il massimo poter avere una tribuna a posto per la prossima partita in casa contro il Sorrento».

n.nenci

© riproduzione riservata

Tags