Sabato 01 Ottobre 2011

Chi si vede a Orsenigo
Oliveira tifa azzurro

Lulù Oliveira a Orsenigo, miglior talismano non poteva esserci per il Como primo in classifica alla vigilia del posticipo in diretta tv contro il Foggia. Oggi l'ex bomber era al campo per un saluto alla squadra. Fisico asciutto, battuta sempre pronta, Lulù a 42 anni è diventato allenatore la scorsa estate: ha ottenuto il patentino di seconda categoria e può allenare in Lega Pro.
In questi giorni è a Lecco dal suo procuratore e ha voluto fare una rimpatriata a Orsenigo. Ad accoglierlo il team manager Massimo Mascetti e il medico Alberto Giughello: «Seguo sempre il Como e qua sembra tutto uguale, a parte la categoria. Ho smesso di giocare: dirigo una scuola calcio in Sardegna, vorrei fare l'allenatore».

n.nenci

© riproduzione riservata