Martedì 08 Novembre 2011

C'è il derby Lecco-Como
Ma non suscita entusiasmi

COMO - Non sarà una squadra di soli ragazzini, quella che mercoledì Ernestino Ramella manderà in campo nel derby di Coppa Italia contro il Lecco. Ma i titolari saranno comunque pochi: in difesa Diniz e Zullo, a centrocampo Lewandowski e in attacco Tavares.
«Il derby è importante - dice Ramella - ma io ho l'esigenza di vedere come stanno alcuni giocatori che finora non hanno quasi mai giocato. Non andiamo a Lecco per uscire dalla Coppa, infatti ci saranno anche alcuni titolari, che mi garantiscono un po' di fisicità. Davanti gioca Tavares, che a Taranto ho visto molto bene, ma anche Romano avrà spazio».
In porta giocherà Conti, in difesa sulle fasce Ambrosini e Bellitta. A centrocampo Vicente titolare con Lewandowski, che domenica rientrerà dopo la squalifica, mentre la linea a tre dei trequartisti sarà formata dall'inedito trio Doumbia-Miello-Bardelloni. Debutta in panchina il giovane portiere tedesco Twardzik, non convocato Ciotola indisponibile per febbre.
È una partita secca, chi passa affronterà la vincente di Feralpisalò-Lumezzane il 7 dicembre. In caso di pareggio al 90' si andrà ai supplementari ed eventualmente ai rigori.
Ieri a Orsenigo c'era anche il neo presidente Rivetti, che, prima dell'allenamento, si è trattenuto con il tecnico Ernestino Ramella, dopo un lungo faccia a faccia tra il mister e la squadra. Dopo la trasferta a Taranto con la squadra, subito un'altra apparizione del nuovo presidente con i giocatori: «Devo capire quali sono i problemi, piccoli e grandi, da sistemare», si è limitato a dire, senza annunciare cambiamenti all'interno della società. Intanto, però, il presidente è arrivato a Orsenigo insieme all'ex direttore generale Maurizio Porro.
Tra i volti ricomparsi al centro sportivo, anche quello del difensore Christian Conti. La scorsa settimana il giocatore, 24 anni, al Como nelle ultime due stagioni, sembrava vicino all'accordo con il Lecco. Un accordo sfumato, tant'è che il giocatore è ancora senza squadra ha chiesto e ottenuto di potersi allenare con il Como. Se questo possa poi portare a un ingaggio, ancora non si sa.

LECCO (3-5-2): Perucchini; Castelnuovo, Ischia, Maiese; Viviani, Conti, Rebecchi, Brenna, Mattaboni; Fabbro, Suriano. (Durandi, Gatti, Tabbiani, Corti, Redaelli, Fall, Temelin). All. Pellegrino.
COMO (4-2-3-1): Conti; Ambrosini, Zullo, Diniz, Bellitta; Vicente, Lewandowski; Doumbia, Miello, Bardelloni; Tavares. (Twardzik, Nieddu, Tonetto, Ardito, Filippini, Asiedu, Romano). All. Ramella.
Arbitro: Minelli di Varese.

g.valentini

© riproduzione riservata

Tags